Tormentoni Estate 2016: 10 canzoni che sentiremo di continuo da giugno a settembre


tormentoni Estate 2016

Sei arrivato su questa pagina cercando su Google parole chiave quali canzoni estive, successi Estate 2016, tormentoni Estate 2016 o equipollenti? Allora preparati a scoprire 10 canzoni che tu, io, loro e chiunque sia dotato dei cari vecchi padiglioni auricolari ascolterà di continuo da giugno a settembre.

10 Tormentoni dell'Estate 2016

La prima cosa da dire è che tra i tormentoni dell'Estate 2016 ci sono ovviamente brani freschi di sala di registrazione, ma anche canzoni che hanno già un annetto e che dopo aver avuto successo nel paese di origine adesso si preparano a sfondare nel panorama musicale italiano.

Una di queste canzoni è certamente "Come" di Jain che grazie a un video ganzissimo fondato su vari effetti speciali, alla partecipazione dell'artista franco-congolese all'ultima puntata di "The Voice of Italy" e a un ritornello molto caratteristico adesso sta entrando nella capoccia di tantissimi italiani.

Oltre a Jain, tra l'altro, nell'ultima puntata di "The Voice of Italy" c'erano anche gli One Republic con la loro "Wherever i Go", mentre alcuni mesi prima, durante il Festival di Sanremo 2016, a farsi conoscere era stato il dj belga Lost Frequencies con la sua "Reality".

Tra le conferme Alvaro Soler e J-AX (con Fedez) che quanto a tormentoni stanno prendendo l'andazzo dei Righeira negli Anni '80. L'artista spagnolo, prossimo giudice di X Factor, infatti l'anno scorso era salito alla ribalta con "El mismo sol", mentre il buon J-AX nel 2015 si era imposto con "Maria Salvador", insieme a Il Cile.

Tornando a "The Voice of Italy" è molto probabile che anche la brava vincitrice Alice Paba possa ritagliarsi un posto al sole nell'estate canora con la sua bella "Parlerò di amore".

Ecco quindi quelli che saranno sicuramente 10 tormentoni dell'Estate 2016:



  • Sofia - Alvaro Soler
  • Vorrei ma non posto – J-Ax e Fedez
  • Come - Jain
  • Reality - Lost Frequencies
  • Sia - Cheap Thrills
  • Faded – Alan Walker
  • Spirits - The Strumbellas
  • Duele El Corazon - Enrique Iglesias feat. Wisin
  • Wherever I go - One Republic
  • Parlerò di amore - Alice Paba


Volendo essere ancora più specifici, "Sofia" e "Vorrei ma non posto" sarebbero certamente le canzoni vincitrici di un ipotetico Festivalbar 2016, ma anche le altre che abbiamo messe in elenco le ascolteremo, volenti o nolenti, molte, molte e ancora molte volte. 
-----------------------------------
Sei appassionato di musica? Allora molto probabilmente ti potrebbe interessare anche conoscere le migliori canzoni degli scorsi decenni:
 
Anni 2000 
Anni 90
Anni 80
Anni 70 
Anni 60

Auguri di buon anno in tutte le lingue europee

Lasciando che sia l'allegra spensieratezza di Pieraccioni ad indicarci il Buon Anno in tutte le lingue del mondo, andiamo a scoprire come porgere gli auguri di buon anno in tutte le lingue europee, o almeno in quelle che potremmo realisticamente utilizzare quali inglese, francese, tedesco, albanese, romeno, polacco, ucraino, o altri idiomi nativi di chi vive, studia e lavora accanto a noi. 

Buon Anno Europa

Come dire Buon Anno nelle lingue di Europa

ITALIANO: Buon Anno
INGLESE: Happy New Year
FRANCESE: Bonne Année
TEDESCO: Prost Neujahr
SPAGNOLO: Feliz año nuevo
PORTOGHESE: Feliz ano novo
ALBANESE: Gëzuar vitin e ri
ROMENO: La mulţi ani
POLACCO: Szczęśliwego nowego roku
RUSSO: S novim godom
UCRAINO: Z novym rokom
BOSNIACO, CROATO: Sretna nova godina
BULGARO:  Chestita nova godina
UNGHERESE: Boldog új évet
CECO: šťastný nový rok
DANESE: Godt Nytår
OLANDESE: Gelukkig Nieuwjaar
ESTONE: Head uut aastat
FINLANDESE: Onnellista uutta vuotta
GRECO: ευτυχισμένο το Νέο Έτος
ISLANDESE: Farsælt komandi ár
NORVEGESE: Godt nytt år
MACEDONE: Srekna nova godina
LETTONE: Laimīgo Jauno gadu
LITUANO: Laimingų Naujųjų Metų
SVEDESE: gott nytt år
SERBO: Srecna nova godina
SLOVACCO: Stastlivy novy rok
SLOVENO: Srečno novo leto
TURCO: Yeni yiliniz kutlu olsun


Elenco partecipanti Festival di Sanremo 2016 - Lista completa cantanti BIG in gara

Nella puntata di Domenica IN andata in onda Domenica 13 dicembre Carlo Conti ha finalmente tolto il velo sull'elenco dei partecipanti al Festival di Sanremo 2016 e ha diramato la lista completa dei cantanti BIG in gara.

Tra gli artisti che calcheranno il palcoscenico sanremese non mancheranno vecchi leoni come Patty Pravo, Enrico Ruggeri e gli Stadio, personaggi non convenzionali quali Morgan, Neffa, Elio e Le Storie Tese, belle voci femminili quali Dolcenera, Noemi, Arisa e Irene Fornaciari, ma anche tanti giovani quali Lorenzo Fragola, Rocco Hunt, Dear Jack, Debora Iurato e Giovanni Caccamo.

Andiamo quindi a scoprire, in ordine alfabetico, l'elenco dei 20 BIG in gara al Festival di Sanremo 2016.

cantanti Sanremo 2016

Elenco cantanti in gara al Festival di Sanremo 2016

ANNALISA - Il diluvio universale
ARISA - Guardando il cielo
ALESSIO BERNABEI - Noi siamo infinito
CLEMENTINO - Quando sono lontano
DEAR JACK - Mezzo respiro
DOLCENERA - Ora o mai più
ELIO E LE STORIE TESE - Vincere l'odio
IRENE FORNACIARI - Blu
LORENZO FRAGOLA - Infinite volte
ROCCO HUNT - Wake up
DEBORA IURATO e GIOVANNI CACCAMO - Via di qui
FRANCESCA MICHELIN - Nessun grado di separazione
MORGAN & BLU VERTIGO - Semplicemente
NEFFA - Sogni e nostalgia
NOEMI - La borsa di una donna
PATTY PRAVO - Cieli immensi
ENRICO RUGGERI - Il primo amore non si scorda mai
VALERIO SCANU - Finalmente piove
STADIO - Un giorno mi dirai
ZERO ASSOLUTO - Di me e di te

Oltre alla lista dei partecipanti della prossima kermesse canora, ecco un rimando a vari record del Festival di Sanremo quali cantanti con più partecipazioni, conduttori più presenti, vincitori più giovani e altri primati del Festival della Canzone Italiana!


5 regali originali da fare a Natale

Non sai più cosa mettere sotto l'albero di Natale? Hai già regalato tutto il regalabile??? Allora ecco una lista di 5 regali originali da fare a Natale o per qualsiasi altra occasione che richieda di essere festeggiata con un presente esclusivo, caratteristico e non convenzionale.
 
Regali originali Natale

1) TEMPO. Regala il tuo tempo con un buono di 1 ora, 2 ore, 4 ore, un giorno, tutta la vita (ora non esageriamo...). Nel lasso di tempo prestabilito, chi riceverà il buono potrà chiederti di andare in banca, a fare la spesa, a innaffiarti le piante eccetera.

2) PACCO UTILITA'. Chiamasi pacco utilità quel pacco che tu penserai bene di riempire con cose utili, utensili e tanti altri ninnolini che quando non ci servono ci appaiono sempre davanti, e quando ci servono invece non troviamo mai! Un pacco utilità quindi potrebbe essere riempito con cacciavite/i, forbicine, scotch, piccoli elettrodomestici, articoli per cucina eccetera.

3) SET DI PRODOTTI PER AUTO. Tutti ormai abbiamo l'auto ma, paradossalmente, ci manca sempre uno dei prodotti che potrebbero servire quali panno, deodorante, fazzoletti per cruscotto, piccolo aspirapolvere e via dicendo. Partendo da questa premessa il set di prodotti per auto potrebbe quindi diventare un regalo originale da fare per Natale, un "pacco utilità" per la vettura invece che per la casa.

4) LAVAGGIO AUTO. Di cui al punto sopra. Se siete amici o familiari di qualcuno che lava la macchina a ritmo di Mondiali di Calcio, ovvero ogni 4 anni, fatevi prestare la quattro ruote con una scusa, portatela a lavare e tutta scintillante riconsegnatela allo stupito proprietario, che così potra dilazionare di altri 4 anni la prossima lavata. Ovviamente un regalo del genere va fatto ad una persona con la quale abbiamo confidenza, ma in effetti chi ha un auto non crediamo che si metta a prestarla a destra e a manca.

5) RICARICA DEL CELLULARE.
Anche ricaricare il cellulare costa e se è vero che oggi, grazie a 10 anni di concorrenza televisiva ad ogni ora del giorno e della notte, costa meno che in passato, una bella ricarica del cellulare da 20, 25 o da 50 Euro è sempre un bel pensierino. Particolarmente consigliato a fidanzati che non ricevono telefonate a sufficienza perchè la dolce metà adotta sempre la scusa di non avere credito a sufficienza!

Oltre a questi doni, altri regali non tipici potrebbero essere la CARTA GOOGLE PLAY STORE per fare spese dallo smartphone, una MESSA IN PIEGA DAL PARRUCCHIERE, L'ABBONAMENTO AD UNA RIVISTA CARTACEA e chi più ne ha più ne metta sotto l'Albero di Natale!!!


Forse ti potrebbero interessare anche:

- Le più belle canzoni di Natale
- Dolci di Natale più famosi